Ultime News

  • Caro materiali, a Bolzano nuova tabella dei prezzi unitari

    Data: 26/05/2022
    Caro materiali, a Bolzano nuova tabella dei prezzi unitari
    26/05/2022 - La Provincia Autonoma di Bolzano ha adottato una delibera per contrastare il caro materiali e adeguare i prezzi dei prodotti da costruzione e delle materie prime da pagare alle imprese appaltatrici.   Non si tratta di una revisione automatica, ma di un meccanismo da applicare ad ogni gara: sia ai nuovi bandi, che con l’Elenco Prezzi 2022 andrebbero deserti, sia a quelle in essere che necessitano di un aggiustamento dei costi.   Il provvedimento, spiega la Provincia Autonoma in una nota, contiene una tabella di prezzi unitari di prodotti da costruzione (ad esempio tegole, mattoni, calcestruzzo, bitume, tubi, ma[…]
    Leggi di più +
  • Abbattimento barriere architettoniche, un intervento al confine tra più bonus

    Data: 26/05/2022
    Abbattimento barriere architettoniche, un intervento al confine tra più bonus
    26/05/2022 - Come si colloca il bonus barriere architettoniche in rapporto alle altre agevolazioni? Un intervento volto all’eliminazione delle barriere architettoniche può essere trainato dal Superbonus, ma anche usufruire autonomamente del bonus 75% o, ancora, essere inserito nel novero dei lavori che accedono al bonus ristrutturazioni.   L’Agenzia delle Entrate, con tre risposte sull’argomento, ha fornito spiegazioni su tetti di spesa, anno in cui devono essere sostenute le spese e aliquote di detrazione.   Bonus barriere architettoniche, tetti di spesa e anno dei lavori Uno dei casi affrontati dall’Agenzia (Risposta 291/2022) riguarda l’installazione di una piattaforma elevatrice in un condominio composto[…]
    Leggi di più +
  • Riduzione livelli progettazione, CAM, revisione prezzi dei materiali: ok della Camera al ddl Delega Appalti

    Data: 26/05/2022
    Riduzione livelli progettazione, CAM, revisione prezzi dei materiali: ok della Camera al ddl Delega Appalti
    26/05/2022 - Divieto di prestazioni professionali gratuite, tranne che in casi eccezionali, riduzione dei livelli di progettazione, sistema di revisione dei prezzi, valorizzazione dei Criteri ambientali minimi (CAM), con l’approvazione di nuovi decreti attuativi, e riduzione e qualificazione delle stazioni appaltanti. Sono alcuni dei 31 princìpi su cui poggerà il nuovo Codice Appalti.   Martedì la Camera ha approvato il disegno di legge Delega. Il testo deve ora tornare all’esame del Senato, ma l’obiettivo è un’approvazione rapida, che quasi sicuramente confermerà tutti i contenuti, senza ulteriori modifiche.   Come ricordato dalla relatrice, l’...Continua a leggere su Edilportale.com]]>
    Leggi di più +
  • Drive rigenerativi: l'innovazione per ascensori a risparmio energetico

    Data: 26/05/2022
    Drive rigenerativi: l'innovazione per ascensori a risparmio energetico
    26/05/2022 - “Abbiamo un solo pianeta e abbiamo un dilemma legato all’esaurimento delle risorse. Dobbiamo mettere al centro della nostra attenzione l’efficienza delle risorse, sviluppando le soluzioni più efficienti dal punto di vista energetico e contribuire per una nuova economia circolare”. Così ha esordito Gilberto Crippa, Customer Solutions Engineering, ospite dell’ultimo talk organizzato in collaborazione con KONE, incentrato sul tema della sostenibilità nel settore delle costruzioni.   Il talk che si è svolto ieri in diretta sulla pagina Facebook di Edilportale è stato la tappa finale di un percorso che ha mostrato come l’uso della tecnologia e della digitalizzazione possono migliorare il[…]
    Leggi di più +
  • Architettura e paesaggio rurale, entro il 24 giugno i progetti vincitori dei bandi regionali

    Data: 25/05/2022
    Architettura e paesaggio rurale, entro il 24 giugno i progetti vincitori dei bandi regionali
    25/05/2022 - Entro il 24 giugno le Regioni presenteranno al Ministero della Cultura (MiC) l’elenco delle domande ammesse ai bandi per il restauro e la valorizzazione dell’architettura e del paesaggio rurale.   Lo fa sapere il MiC ricordando che, con il DM 18 marzo 2022, ha assegnato alle Regioni e alle Province autonome le risorse - a valere sul PNRR - destinate al finanziamento di interventi di recupero di insediamenti tipici dell’architettura e del paesaggio rurale.   Nei giorni successivi, tutte le Regioni hanno avviato i bandi per la selezione degli interventi, sulla base di un format di avviso predisposto dal[…]
    Leggi di più +
  • Fotovoltaico, l’installazione contestuale alla ristrutturazione edilizia riduce il tetto del Superbonus

    Data: 25/05/2022
    Fotovoltaico, l’installazione contestuale alla ristrutturazione edilizia riduce il tetto del Superbonus
    25/05/2022 - Qual è il limite di spesa per l’installazione di un impianto fotovoltaico agevolato con il Superbonus? La risposta non è univoca, ma dipende dalla tipologia degli altri interventi che vengono realizzati contestualmente.   La spiegazione è arrivata dall’Agenzia delle Entrate con la risposta 287/2022.   Superbonus, il caso Il proprietario di un edificio di tre piani fuori terra, costituito da quattro unità immobiliari, sta per realizzare interventi trainanti e trainati di riqualificazione energetica: isolamento termico, sostituzione degli impianti di riscaldamento, installazione di un impianto solare fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, con sistema di accumulo, sostituzione dei serramenti[…]
    Leggi di più +
  • Superbonus in condominio, la prevalenza della superficie residenziale si calcola dopo i lavori

    Data: 25/05/2022
    Superbonus in condominio, la prevalenza della superficie residenziale si calcola dopo i lavori
    25/05/2022 - Per ottenere il Superbonus in condominio, la superficie complessiva delle unità immobiliari destinate a residenza deve essere superiore al 50% della superficie totale dell’edificio.   Per il calcolo della superficie, bisogna fare riferimento alla situazione che si crea dopo la fine dei lavori. Non importa se, prima dei lavori, la superficie a uso abitativo è inferiore al 50% del totale. Al contrario, per il calcolo dei tetti di spesa bisogna considerare il numero delle unità immobiliari esistenti all'inizio dei lavori.   Lo ha spiegato l’Agenzia delle Entrate con la risposta 290/2022.   Superbonus in condominio, il caso Il caso[…]
    Leggi di più +
  • Prezzari delle opere pubbliche, Regioni al lavoro per aggiornarli

    Data: 24/05/2022
    Prezzari delle opere pubbliche, Regioni al lavoro per aggiornarli
    24/05/2022 - Le Regioni stanno rivedendo i prezzi dei materiali da costruzione più significativi e aggiornando i relativi prezzari, cercando di stare al passo con una normativa in rapidissima evoluzione.   La scorsa settimana le Regioni Puglia e Veneto hanno pubblicato l’aggiornamento dei rispettivi prezzari regionali delle opere pubbliche.   Prezzario delle opere pubbliche, Puglia Con una Delibera del 16 maggio scorso, la Giunta Regionale pugliese ha approvato, in accordo con il Provveditorato Interregionale territorialmente competente del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, l’aggiornamento 2022 del Prezzario Regionale delle Opere Pubbliche.   “Attualmente - si legge nella Delibera - si[…]
    Leggi di più +
  • Equo compenso, non piacciono le sanzioni per i professionisti che accettano compensi bassi

    Data: 24/05/2022
    Equo compenso, non piacciono le sanzioni per i professionisti che accettano compensi bassi
    24/05/2022 - È ripresa, in Senato, la discussione sul disegno di legge che modificherà la disciplina dell’equo compenso. Il ddl è stato approvato ad ottobre 2021 dalla Camera, ma è rimasto fermo in Commissione Giustizia del Senato per diversi mesi.   Ad alcuni esponenti del mondo delle professioni il testo non piace perché introduce sanzioni a carico dei professionisti iscritti agli Ordini. Altri ritengono invece che il testo vada approvato velocemente, senza modifiche, per non perdere i progressi fatti.   Equo compenso, cosa prevede il ddl Il disegno di legge definisce ‘equo compenso’ la corresponsione di un compenso proporzionato alla quantità e...Continua[…]
    Leggi di più +
  • HVAC+R: i sistemi per il comfort e la qualità degli ambienti

    Data: 24/05/2022
    HVAC+R: i sistemi per il comfort e la qualità degli ambienti
    24/05/2022 - Nei paesi industrializzati le persone passano la maggior parte del loro tempo in ambienti chiusi. Si stima che in media trascorrono il 90% al chiuso. Questo trend ha subito un incremento esponenziale nel corso della pandemia di COVID-19, che ha costretto larga parte della popolazione a periodi di confinamento forzato nelle proprie case.   L’impatto di questa esperienza ha portato una questione all’attenzione di molti – anche quelli non addetti ai lavori – la qualità degli spazi dell’abitare.   L'ambiente interno può risultare fino a cinque volte più inquinato rispetto a quello esterno; per garantire la vivibilità degli spazi[…]
    Leggi di più +
mockup disegni tecnici sfondo nero mano ragazza portatile

NEWSLETTER

Logo Brand SIAI

SEDE LEGALE ED AMMINISTRATIVA
Via Patini, 7 64026 Roseto degli Abruzzi (TE)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 085 8990104

STABILIMENTO ED UFFICIO TECNICO
Via Mediterraneo, 40 86038 Petacciato (CB)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 0875 67302

P.Iva: 00060860673 - Privacy Policy - Cookie Policy


Logo Brand Wainet Web Agency