Normativa

La normativa relativa ai prodotti in laterizio può essere di carattere cogente (Leggi dello Stato e delle Regioni, Decreti Ministeriali, ecc.) oppure volontario (norme UNI - Ente Italiano di Unificazione) che assume forza di obbligo qualora la norma venga esplicitamente richiamata in capitolati, contratti, leggi, ecc.

Per ciascuna tipologia di materiali la normativa può essere definita di "progetto" (se riguarda in parte o tutto l'organismo edilizio) o di "prodotto" (se è espressamente riferita alle caratteristiche dello specifico elemento).

Prodotto

Marcatura CE

Le regole in materia di marcatura CE sono cambiate a partire dal 1° luglio 2013, con il recepimento del Regolamento (UE) n. 305/2011 che ha abrogato la vecchia Direttiva 89/106/CEE.

La marcatura CE è obbligatoria per la maggior parte dei prodotti da costruzione per poterli vendere sul mercato interno europeo.

Criteri Ambientali Minimi

I Criteri Ambientali Minimi (C.A.M.) sono lo strumento GPP (Green Public Procurement) per gli "appalti verdi" per le costruzioni (nuovo e ristrutturazione) delle Pubbliche Amministrazioni.

Progetto

Strutturale

Le nuove Norme tecniche per le Costruzioni - revisione del D.M. 18/01/2008, approvate nel 2014 dal CSLLPP del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti - sono state pubblicate sul Supplemento ordinario alla "Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 2018 - Serie generale. Successivamente è stata pubblicata la Circolare Esplicativa. 

Termica

Il 1° febbraio 2012 è entrata in vigore la “EPBD 2” Direttiva europea 2010/31/UE del 19 maggio 2010, più nota come direttiva per la progettazione di edifici ad energia quasi zero (nZEB), con l’obiettivo di avere al 2020 (2018 per la P.A.) edifici ad “altissima” prestazione energetica con fabbisogno energetico quasi nullo e/o coperto in misura significativa da fonti rinnovabili.

Leggi tutto

 

La Direttiva 2010/31/UE, che ha abrogato e sostituito dal 1° febbraio 2012 la Direttiva 2002/91/CE, è stata recepita nell’ordinamento nazionale con il DL 63/2013. Le principali disposizioni riguardano:

  • una metodologia di calcolo della prestazione energetica integrata degli edifici;
  • i requisiti minimi di prestazione energetica di edifici nuovi, di edifici ed elementi edilizi esistenti oggetto di intervento, e di sistemi tecnici per l’edilizia;
  • i “Piani nazionali” destinati ad aumentare il numero di edifici a energia quasi zero;
  • la certificazione energetica degli edifici;
  • l’ispezione periodica degli impianti di riscaldamento e condizionamento d’aria;
  • i sistemi di controllo indipendenti per gli attestati di prestazione energetica e i rapporti d’ispezione.

Acustica

- DPCM 05/12/1997

"Determinazione dei requisiti acustici passivi degli edifici"

è stato emanato in attuazione dell’art. 3, comma 1, lettera e) della Legge n. 447/95 e stabilisce i requisiti acustici delle sorgenti sonore interne agli edifici ed i requisiti acustici passivi degli edifici e dei loro componenti in opera, allo scopo di contenere l'esposizione umana al rumore.

Protezione al Fuoco

- DM 03/08/2015

Norme tecniche di prevenzione incendi

- Circolare n. 1968 del 15/02/2008

Pareti di muratura portante resistenti al fuoco

- DM 09/03/2007

Prestazioni di resistenza al fuoco delle costruzioni nelle attività soggette al controllo del corpo nazionale dei vigili del fuoco

- DM 16/02/2007

Classificazione di resistenza al fuoco di prodotti ed elementi costruttivi di opere da costruzione

mockup disegni tecnici sfondo nero mano ragazza portatile

NEWSLETTER

Logo Brand SIAI

SEDE LEGALE ED AMMINISTRATIVA
Via Patini, 7 64026 Roseto degli Abruzzi (TE)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 085 8990104

STABILIMENTO ED UFFICIO TECNICO
Via Mediterraneo, 40 86038 Petacciato (CB)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 0875 67302

P.Iva: 00060860673 - Privacy Policy - Cookie Policy


Logo Brand Wainet Web Agency